NON TI SCORDAR DI ME PDF Stampa E-mail

 Si segnala il sito internet dell'Associazione Onlus  "Non ti Scordar di Me", formata dai famigliari che condividono la comune esperienza di assistere i loro cari colpiti dal morbo di Alzheimer.

Sul sito troverete tutte le iniziative, gli appuntamenti e gli incontri gratuiti dell'Associazione.

http://www.nontiscordardimeonlus.it/

 
ORARI E PRESTAZIONI ASL DISTRETTO DI OSTIGLIA PDF Stampa E-mail
Per conoscere gli orari e le prestazioni erogate da ASL nella sede del Distretto di Ostiglia e nella sede periferica di Poggio Rusco clicca qui.
 
Sportello Segretariato Sociale Immigrazione PDF Stampa E-mail
Sportello immigrazione
E' funzionante presso la Palazzina Mondadori, in Via Gramsci, lo "Sportello Segretariato Sociale Immigrazione" (pratiche regolarizzazione migranti). E' aperto tutti i mercoledì lavorativi:dalle ore 9.00  alle le ore 12,00.

 
Voucher sociale per l'assistenza a domicilio PDF Stampa E-mail

Nei Comuni dell’Ambito Territoriale di Ostiglia   si sta avviando un nuovo modo di gestire il Servizio di Assistenza Domiciliare.

Per la fruizione dei servizi di assistenza domiciliare, i cittadini in condizione di fragilità sociale  possono beneficiare dei voucher socio-assistenziale.

 Le forniamo qui di seguito le informazioni utili alla comprensione della nuova organizzazione del servizio.

Che cos’è il voucher socio-assistenziale?  

 E’ un contributo economico non in denaro ma sotto forma di TITOLO di ACQUISTO destinato a comperare le prestazioni di carattere socio-assistenziale erogate da operatori professionali sociali.

  

Chi può richiedere l’assegnazione del Voucher socio-assistenziale?

Possono richiederlo i cittadini in condizione di fragilità sociale e/o non autosufficienti che necessitano di assistenza a domicilio e che sono residenti in uno dei comuni facenti parte dell’Ambito Territoriale di Ostiglia.

Il Voucher è un ulteriore supporto alle famiglie per favorire il mantenimento del cittadino in condizioni di fragilità presso il proprio domicilio e per evitare o ritardare il ricovero in istituto.

Come avviene l’assegnazione dei voucher socio-assistenziali?

  1. I cittadini presentano apposita richiesta di prestazioni di assistenza domiciliare al Servizio Sociale del Comune di residenza.
  1. Il Servizio Sociale

-   verifica lo stato di bisogno

-   concorda con il richiedente un progetto di intervento personalizzato

-   assegna il voucher socio-assistenziale con l’individuazione della qualità e quantità delle prestazioni necessarie e l’entità economica spettante al cittadino e quella spettante al Comune in ragione della fascia ISEE di appartenenza.

3. Il Servizio Sociale consegna al cittadino l’elenco dei Soggetti fornitori del servizio di assistenza domiciliare presso cui è possibile acquistare le prestazioni necessarie tramite voucher.

4. Il cittadino sceglierà liberamente l’Azienda o Soggetto fornitore dove ottenere le prestazioni necessarie.

5. Il cittadino, il Servizio Sociale del Comune e l’Ente gestore concordano e sottoscrivono il contratto per l’erogazione del servizio di assistenza domiciliare sulla base del progetto personalizzato.

 

L’importo del voucher sarà proporzionato alle prestazioni previste nel progetto individualizzato e in ragione della propria fascia ISEE di appartenenza.

Qual è l’entità del voucher sociale?

Ecco un esempio esplicativo: i cittadini appartenenti alla fascia ISEE pari a  0 – 6.197,48 € saranno esenti dalla partecipazione alla spesa delle prestazioni erogate e il servizio di assistenza sarà completamente voucherizzato ovvero il Comune pagherà completamente la prestazione erogata.

Il controvalore economico del voucher, corrispondente alla percentuale           a carico del Comune, verrà corrisposto direttamente dal Comune agli operatori professionali sociali che erogano le prestazioni in relazione al progetto personalizzato.

Il controvalore economico del voucher, corrispondente alla percentuale           a carico del cittadino/utente, verrà corrisposto direttamente dall’utente all’Azienda che eroga le prestazioni in relazione al progetto personalizzato.

Quali sono le  prestazioni voucherizzabili?

Le prestazioni acquistabili con il voucher sociale sono svolte da personale qualificato e sono:

  1. ALZATA (compreso rifacimento letto e cambio biancheria)
  2. CURA DELLA PERSONA (igiene e applicazioni protesi ecc.)
  3. BAGNO
  4. RIMESSA A LETTO
  5. MOBILIZZAZIONE (all’interno o all’esterno dell’abitazione)
  6. PASTO DOMICILIARE (consegna, preparazione e aiuto nell’assunzione)
  7. CURA DELLA CASA (igiene ambiente e lavaggio-riordino biancheria)
  8. CONTROLLI (assunzione farmaci, sostegno psicologico, corretta alimentazione ecc.)
  9. ACCOMPAGNAMENTO (trasporti sociali)
  10. COMMISSIONI (spesa, prenotazioni, disbrigo pratiche, ecc.)

Il voucher è incompatibile con altre prestazioni?

Il voucher è incompatibile, e pertanto non è assegnabile, al verificarsi di queste situazioni:

 

  1. ricovero in strutture residenziali
  2. trasferimento di residenza al di fuori dell’Ambito territoriale di Ostiglia
  3. erogazione di buoni sociali.
 
Pagina 1 di 3