Fatturazione elettronica PDF Stampa E-mail

logoaIl Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art. 1 commi da 209 a 214. Si informa che a far data 01/07/2016 il Comune di Ostiglia è titolare di n. 4 codici univoci uffici (uno per Settore). Si invitano, pertanto, i fornitori/professionisti a riportare nel tracciato fattura il codice univoco ufficio corrispondente al Settore che ha ordinato la spesa:

CODICI UNIVOCI UFFICI DEL COMUNE DI OSTIGLIA
SETTORE AA.GG - FINANZIARIO - PUBBLICA ISTRUZIONE: UF2FOB
 SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E CULTURA: G3IY21
 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA/VIGILANZA: 7QHD3A

SETTORE TECNICO:

W6AZSF

Dal 31 marzo 2015 questa amministrazione potrà ancora procedere al pagamento delle fatture cartacee purchè emesse prima del 31 marzo 2015 anche se ricevute dopo tale data, ma entro e non oltre il 30 aprile 2015.

Per le fatture ricevute dal 1° maggio 2015 non si potrà procedere ad alcun pagamento (indipendentemente dalla data di emissione), nemmeno parziale, sino alla ricezione della fattura in formato elettronico.

Per maggior chiarimento nella seguente tabella si riassume lo scadenziario:

DATA

FORNITORE

AMMINISTRAZIONE

Fino al 30 marzo 2015

Emette fatture cartacee

Riceve, registra, paga fatture cartacee

Dal 31 marzo 2015 al 30 giugno 2015

Emette fatture elettroniche

Riceve, registra, paga fatture elettroniche

Riceve, registra, paga fatture cartacee emesse prima del 31 marzo 2015

RIFIUTA fatture cartacee emesse il 31 Marzo 2015 o dopo

Dal 01 luglio 2015 in poi

Emette fatture elettroniche

Riceve, registra, paga fatture elettroniche

Registra, paga fatture cartacee emesse prima del 31 marzo 2015, purché ricevute prima del 30 giugno 2015

Rifiuta fatture cartacee anche se emesse prima del 30 giugno 2015

Inoltre, ai sensi dell'art. 25 del Decreto Legge n. 66/2014, al fine di garantire l'effettiva tracciabilità dei pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni, le fatture elettroniche emesse verso le PA dovranno riportare:

- Il Codice Identificativo di Gara (CIG), tranne i casi di esclusione dall'obbligo di tracciabilità di cui alla Legge n. 136 del 13 agosto 2010;

- Il Codice Unico di Progetto (CUP) in caso di fatture relative ad opere pubbliche.

Pertanto questa Amministrazione non potrà procedere al pagamento delle fatture elettroniche che non riportano i codici CIG e CUP, ove previsto.

Il Codice Univoco Ufficio è una ulteriore informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l'identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SDI), gestito dall'Agenzia delle Entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica all'Ufficio destinatario.
 

CODICI UNIVOCI UFFICI DEL COMUNE DI OSTIGLIA
SETTORE AA.GG - FINANZIARIO - PUBBLICA ISTRUZIONE: UF2FOB
SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E CULTURA: G3IY21
SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA: 7QHD3A

SETTORE TECNICO:

W6AZSF

Nelle fatture elettroniche da inviare a questa Amministrazione verrà chiesto di indicare in fattura i dati relativi all’ordine e alla ricezione collegati alla stessa. Tali dati verranno messi a disposizione dei fornitori mediante l’invio di apposite mail.

Informazione

Elemento del tracciato fattura elettronica

Codice Identificativo di Gara – CIG, ove previsto dalle vigenti norme in tema di contratti pubblici/tracciabilità dei flussi finanziari:


Codice Unitario Progetto – CUP, in caso di fatture riferite a progetti di investimento pubblico:

Il  numero  di impegno riferito alla prestazione/fornitura (obbligatorio a norma dell’art. 191 comma 1 del D. Lgs. n. 267/2000):

Fatture relative alle UTENZE: Con particolare riguardo alle forniture di utenze di energia elettrica, gas, ecc. verrà inviata un eventuale ulteriore comunicazione ad integrazione della presente.

Si invitano i Sigg. fornitori/professionisti:

  • a consultare il sito www.fatturapa.gov.it nel quale sono disponibili ulteriori informazioni in merito alle modalità di predisposizione e trasmissione della fattura elettronica.


Sul sito AgID (http://www.agid.gov.it/amministrazione-digitale/fatturazione-elettronica) sono inoltre fornite indicazioni "per il supporto per lo sviluppo di strumenti informatici "open source" per la fatturazione elettronica"(art. 4, comma 2, D.M. 55/2013).

Fatturazione elettronica - introduzione nuove specifiche tecniche Circolare Agenzia per l'Italia Digitale - Agenzia delle Entrate leggi la circolare AGID