Residenza in tempo reale PDF Stampa E-mail

Da mercoledì 9 maggio 2012 sono in vigore nuove disposizioni  che introducono significative modifiche alle procedure di immigrazione, emigrazione e cambio di abitazione.

La riforma voluta dal Ministero per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione, vuole ridurre i tempi necessari per gli accertamenti dei requisiti previsti per l'iscrizione anagrafica. Le nuove norme confermano la regola secondo la quale l'iscrizione anagrafica decorre dalla domanda dell'interessato, ma anticipano gli effetti giuridici derivanti dall'iscrizione anangrafica che dovrà essere disposta entro due giorni dal ricevimento della domanda.

I cittadini potranno presentare le dichiarazioni anagrafiche di richiesta di residenza, cambio interno di indirizzo e trasferimento  per l'estero mediante l'apposita modulistica  (all.1 e all.2) attraverso le seguenti modalità:

  1. SPORTELLO COMUNALE - presso l'Ufficio Anagrafe del Comune di Ostiglia;
  2. RACCOMANDATA -  indirizzata all'Ufficio Anagrafe del comune di Ostiglia;
  3. FAX-   al numero 0386/800215;
  4. VIA TELEMATICA- al seguente indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Suddetta possibilità è consentita solo se la dichiarazione è sottoscritta con firma digitale, l'autore si identifichi con carta d'identità elettronica o carta nazionale dei servizi, il dichiarante trasmetta la domanda con posta elettronica certificata e che la copia della dichiarazione con la firma autografa e la copia del documento d'identità siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice al seguente indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Alla dichiarazione deve essere allegata copia del documento d'identità del richiedente e di tutte le persone che trasferiscono la residenza che, se maggiorenni, devono sottoscrivere il modulo.

Il cittadino proveniente da uno Stato estero, ai fini della registrazione in anagrafe del rapporto di parentela con altri componenti della famiglia, deve allegare la relativa documentazione, in regola con le disposizioni in materia di traduzione e legalizzazione dei documenti.

Il cittadino di Stato non appartenente all'Unione Europea deve allegare la documentazione indicata nell'allegato A.

Il cittadino di Stato appartenente all'Unione Europea deve allegare la documentazione indicata nell'allegato B.

Il richiedente deve compilare il modulo per sè e per le persone sulle quali esercita la potestà o la tutela.